Chi legge "esamini tutto, ma ritenga solo ciò che è giusto".

La mente non è un vessillo da riempire, ma un fuoco da accendere.

domenica 26 luglio 2009

LA REALTÀ DELLA REALTÀ

Neo: “Questo non è reale?”
Morpheus: “Che cos‟è reale? Come puoi definire la realtà? Se stai par-
lando dei tuoi cinque sensi, quello che senti, assaggi, odori
o vedi, allora stai parlando di segnali elettrici interpretati dal
cervello.”
Morpheus: “Tu sei qui perché sai qualcosa, ma ciò che sai non riesci a
spiegarlo. L‟hai sempre saputo. C‟è qualcosa di strano nel
mondo, qualcosa che non va. Non sai che cos‟è ma è lì, ed è
questo sentimento che ti ha condotto qui.”
Neo: “E‟ Matrix?”
Morpheus: “Vuoi sapere che cos‟è? Hai mai fatto un sogno così reale
da sembrarti vero? Che cosa faresti se non riuscissi a sve-
gliarti da un sogno così? Come faresti a riconoscere la diffe-
renza tra il mondo dei sogni da quello reale?
Morpheus: “Immagino che tu conosci qualcosa a proposito della realtà
virtuale.”
Neo: “Un pochino si.”
Morpheus: “Raccontami ciò che sai.”
Neo: “Essenzialmente è un sistema hardware che usa apparati
come guanti o una sorta di casco, o qualsiasi cosa che ti fac-
cia sentire dentro un programma per computer.”
Morpheus: “Se questo apparato di realtà virtuale fosse stato collegato ai
tuoi cinque sensi, controllandoli completamente, saresti in
grado di dirmi la differenza tra il mondo virtuale e il mondo
reale?”
Neo: “No, non potresti.”
Morpheus: “Allora sappi che questo apparato, è qui adesso.”
Morpheus: “Questo si chiama Struttura, il nostro programma di carica-
mento, attraverso il quale possiamo caricare qualsiasi cosa.”

The Matrix ©1999 Wachowski Brothers

3 commenti:

  1. Che cos'è la realtà? Domanda abissale, la cui risposta (o risposte?) dimora negli abissi più insondati.

    RispondiElimina
  2. Caro Z. tu sai benissimo che la realtà è nascosta tra gli interstizi del quotidiano. Lì c'è l'impronta del divino.

    RispondiElimina
  3. E' proprio come scrivi, Angelo.

    RispondiElimina